Il ricco Sudatta

Il ricco Sudatta

Lezione di D. Ikeda sullo scritto di Nichiren Daishonin.

9788867951185
Leggi recensioni
 

Il ricco Sudatta è una lettera che Nichiren inviò a Nanjo Tokimitsu nel 1280. Durante l’anno precedente la persecuzione di Atsuhara aveva raggiunto il culmine, con l’arresto e la successiva condanna a morte di vari contadini che credevano negli insegnamenti del Daishonin. Si pensa che al momento della stesura della lettera la situazione fosse piuttosto tesa. In questo contesto, Nichiren loda il ventenne Nanjo per il suo coraggio, la sua devozione e per la premura nell'inviargli in offerta un kan di monete: Nichiren spiega che è quando si fornisce a una persona qualcosa di cui ha bisogno che l’atto di offrire diventa significativo. 

Nella sua lezione, inoltre, Daisaku Ikeda rivolge l'attenzione all'importanza di far crescere i giovani, permettendo loro di risplendere al massimo, così come Nichiren fece con il giovane Nanjo, seguendolo e incoraggiandolo lungo tutto il suo percorso.